Identità

A∴G∴D∴G∴A∴D∴U∴

Massoneria Universale – Comunione Italiana

Grande Oriente d’Italia

Palazzo Giustiniani

R∴L∴ Paolo Sarpi n. 77
Oriente di Treviso

Identità del Grande Oriente d‘Italia

I

La Massoneria del Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani è un Ordine Iniziatico i cui membri operano per l’elevazione morale e spirituale dell’uomo e dell’umana famiglia.

II

La natura della Massoneria e delle sue istituzioni è umani­taria, filosofica e morale. Essa lascia a ciascuno dei suoi membri la scelta e la responsabilità delle pro­prie opinioni religiose, ma nessuno può essere ammesso in Massoneria se prima non abbia dichiarato esplicitamente di credere nell’Essere Supremo.

III

La Massoneria non è una religione, né intende sostituirne alcuna: non pratica riti religiosi, non valuta le creden­ze religiose, non si occupa di alcun tema teologico, non consente ai propri membri di discutere in Loggia in mate­ria di religione.

IV

La Massoneria lavora con propri metodi, mediante l’uso di Rituali e di propri simboli, con i quali esprime ed in­terpreta i principi, gli ideali, le aspirazioni, le idee, i propositi della propria essenza iniziatica.

V

Essa stimola la tolleranza, pratica la giustizia, aiuta i bisognosi, promuove l’amore per il prossimo e ricerca tutto ciò che unisce fra loro gli uomini ed i popoli, per meglio contribuire alla realizzazione della fratellanza universa­le.

VI

La Massoneria afferma l’alto valore della persona umana e riconosce ad ogni uomo il diritto di contribuire autono­mamente alla ricerca della Verità.
Essa inizia soltanto uomini liberi, senza distinzione di razza o di ceto sociale.

VII

I Lavori di Loggia sono di natura strettamente riserva­ta, ma non segreta.

VIII

La Massoneria è tenuta a rispettare scrupolosamente la Carta Costituzionale dello Stato nella quale risiede.

IX

La Massoneria non permette ad alcuno dei suoi membri di partecipare o anche, semplicemente, di sostenere od inco­raggiare qualsiasi azione che possa turbare la pace e l’ordine liberamente e democraticamente costituito della Società.

X

La Massoneria è apolitica.
Essa impone ai suoi membri i doveri di libertà civica, riserva loro il diritto di formarsi la propria opinione riguardo agli affari pubblici, ma né in Loggia né in qualsiasi altro momento della attività massonica è con­sentito loro discutere in materia di politica.

XI

I Massoni hanno stima, rispetto e considerazione per le donne. Tuttavia, essendo la Massoneria l’erede della Tradizione Muratoria operativa, non le ammette nell’Or­dine.

XII

Ogni membro, al fine di rendere sacri i propri impegni, deve aver prestato Solenne Promessa sul Libro della Legge da esso ritenuta sacra.

Comments are closed